Il corso viene svolto in ottemperanza a quanto previsto dal Titolo II° del d.lgs. 152/2006 cosi’ modificato dal d.lgs 128/2010 contenente disposizioni in materia di impianti termici civili aventi potenza termica nominale superiore a 0,035 MW ed inferiore a 3 MW. L’art. 287 del citato Titolo II° del d.lgs. 152/2006 cosi’ come modificato dall’articolo 3 del d.lgs 128/2010 introduce l’obbligo di abilitazione alla conduzione per il personale addetto alla conduzione degli impianti termici civili di potenza termica nominale superiore a 0,232 MW. Tale patentino di abilitazione è rilasciato da un autorità individuata dalla legge regionale (in Liguria le province) la quale disciplina anche le opportune modalità di formazione, nonché le modalità di compilazione,  tenuta ed aggiornamento di un registro degli abilitati alla conduzione degli impianti termici.

L’attività corsuale, svolta quindi secondo quanto previsto dal sopracitato d.lgs., mira a formare la figura professionale di conduttore impianti termici in grado di svolgere l’attività di conduzione degli impianti termici di potenza superiore  a 200.000 Kcal/h. facendo acquisire all’allievo le conoscenze e le abilità necessarie per svolgere con competenza oltre alla conduzione di tali impianti termici civili anche il controllo della funzionalità della centrale termica e dei suoi componenti attraverso la verifica dei parametri di regolazione intervenendo, quando necessario, sugli strumenti di regolazione. Il percorso formativo  si sviluppa in 90 ore, in numero di due interventi settimanali, prevedendo al termine dell’attività formativa  una verifica finale di apprendimento alla presenza di una commissione composta da un Presidente nominato dall’Ispettorato del Lavoro, da un insegnante del corso e da un esperto in materia di impianti termici designato dall’associazione nazionale per il controllo della combustione. La verifica finale è diretta ad accertare l’apprendimento delle conoscenze e l’acquisizione delle competenze tecnico-professionali previste dal corso, ed è articolata in una prova in simulazione  ed un test. Al candidato che supera la prova finale viene rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento. L’attestazione rilasciata al termine del corso consente di acquisire il patentino di abilitazione di 2° grado (ai sensi dell’art.287 del D.lgs. 3 aprile 2006, n° 152) alla conduzione degli impianti termici.

 

Programma

  • Apparecchi  di misura termometrici Caratteristiche degli impianti termici a vapore Caratteristiche degli impianti termici ad acqua calda Caratteristiche degli impianti termici ad aria calda
  • Caratteristiche  degli impianti termici ad olio diatermico
  • Caratteristiche  dei combustibili Caratteristiche dei generatori di calore Controllo della combustione e analisi dei fumi
  • Dispositivi di sicurezza, protezione, regolazione e controllo dei generatori di calore degli impianti di riscaldamento civili
  • Elementi di manutenzione di impianti termici
  • Elementi di termotecnica
  • Impiego degli additivi chimici per combustibili
  • Normativa sui generatori di calore e gli impianti termici di riscaldamento
  • Nozioni  elementari  di fisica (massa, peso specifico, densità, lavoro, potenza, pressione,  scale termotecniche,  dilatazione
  • Principi della combustione
  • Rendimento  termico e perdite di calore
  • Responsabilità  nella conduzione e manutenzione degli impianti Tecniche di analisi del consumo energetico degli impianti termici civili Tecniche di controllo delle emissioni inquinanti
  • Tecniche di controllo termico
  • Trattamento  dell’acqua degli impianti termici civili

 

Obiettivi

  • Applicare modalità di controllo della combustione e analisi dei fumi Applicare procedure di manutenzione ordinaria impianti di riscaldamento Applicare tecniche di analisi del consumo energetico degli impianti termici civili Applicare tecniche di regolazione e taratura impianti di riscaldamento
  • Utilizzare apparecchi di misura termometrici
  • Utilizzare dispositivi di sicurezza, protezione, regolazione e controllo dei generatori di calore degli impianti di riscaldamento
  • Utilizzare dispositivi per il trattamento dell’acqua dell’impianto termico

 

Durata: 90 ore (con possibilità di svolgimento nei weekend)

 

Modulo di pre-iscrizione:


Nome*

Email*

Telefono*

Note

* Campi obbligatori